Archive for aprile, 2010

Buon Compleanno YouTube!!

31 Comments

Oggi YouTube il popolare sito di Video-sharing compie 5 anni.. è passato un lustro da quando fù caricato il primo filmato.
Il video, datato 23 aprile, mostra uno dei fondatori del sito di fronte alla gabbia degli elefanti nello zoo di San Diego.

youtube birthday

Da quella data molte cose sono cambiate.. sia nell’ azienda che nel mondo del Web… YouTube insieme ad altri strumenti è stato essenziale per il passaggio al cosidetto Web 2.0, oggi YouTube vanta di avere 1 miliardo di accessi a video ogni giorno.. una bomba di condivisione che favorisce la diffusione dell’ informazione, dell’ intrattenimento on-line ma pure del Bussiness

Quale data migliore infatti per aprire il servizio di noleggio dei film?

YouTube apre una videoteca!

37 Comments

Conclusa un iniziale fase di lancio (a Gennaio) YouTube ora è pronta ad iniziare il noleggio di film on-line facendo concorrenza ad Hulu, Amazon e Netflix che già vantano un buon numero di utenti.

Il servizio sarà disponibile solo negli States per ora, i prezzi varieranno da 99 centesimi di dollaro a massimo 4 dollari, e il noleggio sarà fino alle 72h…

Ci saranno dei meccanismi attui a impedire che i film vengano memorizzati sul computer, ma se sono come quelli di ora.. saranno facilmente aggirabili.

McAfee, update blocca catena di supermercati

25 Comments

Ci sono paesi in cui la tecnologia viene usata in modo determinante… l’ hanno capito in Australia i supermercati della Coles, dove a causa di un aggiornamento dell’ anti-virus si sono bloccati il 10 % dei negozi della catena… circa 1100 terminali di cassa per un totale di 70 supermercati.. che sono stati costretti a chiudere.

Bhè che dire è stato un bene che non tutti i punti-vendita abbiano aggiornato i loro sistemi, i danni economici sarebbero stati rilevanti

6 Applicazioni Touch per Windows 7 gratuite

38 Comments

Una delle caratteristiche più interessante di Windows 7 al momento del lancio erano proprio le applicazioni Multi-Touch.

windows 7 touch

Finora però sui computer fissi queste applicazioni non hanno riscosso molto successo… e l’ utente tipico di Windows 7 si limitava a non usarle…

Microsoft intende incentivare l’ uso di questa tecnologia, e allo scopo mette a disposizione 6 applicazioni gratuite (di cui 3 giochi) da scaricare direttamente dai loro Server

Chi ha la possibilità (cioè chi ha uno schermo touch) può immediatamente scaricarle da questo Link

L’ Italia fra le prime al mondo per la Censura – lo dice Google

43 Comments

Il bel paese, quello del vino buono, della cucina migliore, il paese di Pizza,Spaghetti e Mafia.. il paese delle puttane.. il paese della cocaina a buon mercato è ora anche il paese della Censura… molti lo sospettavano già.. ma non c’ erano dati statistici importanti a confermarlo.. e chi se ne intende di Statistica meglio di quelli che lavorano a Big G?

E’ stato lanciato oggi uno strumento chiamato “Censurometro“, ideato da Google per mostrare a Internet quante sono le richieste di censura pervenute dai vari governi del mondo, la necessità di un tale strumento è nata con l’ avanzare del Web 2.0, per far capire a tutti (compreso il blog che stà scrivendo quest’ articolo) quanto sia rischioso essere censurati dal proprio paese e quanto sia probabile..

censura governi

La censura attualmente và parecchio di moda.. se nel 2002 i paesi che ricorrevano alla censura telematica erano solo 4 ora sono saliti a 40… e c’ è pure l’ Italia..

Non si parla di richieste di rimozione per contenuti illegali (es: incitazione al reato o violazione del diritto d’ autore) ma di contenuti ritenuti scomodi.

Lo stato più attivo è il Brasile, L’Italia si posiziona settima per quanto riguarda le richieste di rimozione dei contenuti (con 57 richieste, di cui 39 relative a YouTube), direte voi nemmeno tante… ma mirate alla raccolta di dati..

Chi ci dice che le poche foto che si trovano su Google Images (riguardo a Silvio Berlusconi ferito dalla statuetta) non siano dovute alla censura? Chi ci assicura che Google non abbia mentito all’ epoca?

E’ sesta nella classifica degli Stati che hanno chiesto di avere i dati degli utenti (550 richieste), a scopi anti-terroristici e cazzate varie.

Che dire se non che il Grande Fratello vi stà guardando? Vi stà spiando e presto piomberà su di voi?

Allergico all’ iniezione letale, sospensione della pena?

54 Comments

Nel braccio della Morte dell’ Ohio non sempre la scure dei boia riesce ad abbattersi sui condannati.. per ora è semplicemente ritardata l’ esecuzione di un uomo che sostiene di essere allergico all’ anestetico che viene somministrato prima dell’ esecuzione.

Questa allergia trasformerebbe la condanna in una tortura… e ciò viola i principi base degli Stati Uniti d’ America secondo i quali “la condanna deve portare a una morte rapida e indolore”

Il caso è stato sottoposto ad uno specialista del settore, un noto medico e se avrà riscontri positivi la sentenza verrà sospesa..

Ma non a tempo indefinito, lo Stato dell’ Ohio in ogni caso intende fare giustizia sull’ uomo che è colpevole di strupro ai danni di una minorenne

LinkedIn ora in italiano

33 Comments

Tutti su Facebook, tutti usano solo Facebook, ma esiste solo quello??

Ovviamente no.. esistono tantissime piattaforme di social network, ognuna con le sue debolezze e punti di forza…

Un punto di forza di LinkedIn cari lettori (anche se in Italia ancora quest’ approccio deve crescere) è la crescita professionale dell’ individuo..

Su LinkedIn voi iscrivendovi e invitando i vostri contatti potrete realmente costruire una vostra rete di persone che ritenete affidabili in campo lavorativo e professionale

Su LinkedIn (citando Wikipedia) voi potrete:

  • Ottenere di essere presentati a qualcuno che si desidera conoscere attraverso un contatto mutuo e affidabile.
  • Trovare offerte di lavoro, persone, opportunità di business con il supporto di qualcuno presente all’interno della propria lista di contatti o del proprio network.
  • I datori di lavoro possono pubblicare offerte e ricercare potenziali candidati.
  • Le persone in cerca di lavoro possono leggere i profili dei reclutatori e scoprire se tra i propri contatti si trovi qualcuno in grado di metterli direttamente in contatto con loro.

Quanto tempo pensate che passi in Italia prima che le aziende non guardino questo Social Network per conoscere meglio la vostra professionalità??

Opera Mini per iPhone, un milione di download

41 Comments

Incredibile, un successo, un mostro di potenza, di velocità…

In una sola notte.. l’ ultima versione di Opera.. (5.0) ha raggiunto 1 milione  di download in tutto il mondo..

Opera promette velocità sei volte superiore rispetto a Safari; per merito di una riduzione del traffico del 90 %… dati incoraggianti, risultati provati, un boom economico non indifferente per l’ azienda norvegiese

Nasce il software che legge nel pensiero

37 Comments

Grazie agli studi compiuti insieme ai ricercatori della Carnegie Mellon University e dell’Università di Pittsburgh, Intel ha potuto svelare  – il primo software che legge il pensiero.

Il sistema ideato si affida a una macchina per la risonanza magnetica che registra quali zone del cervello si attivano mostrando a una persona determinate parole: nel test sono stati usati oggetti concreti e quotidiani.

Il team è convinto che la strada sia quella giusta e che un giorno anche i problemi attuali più evidenti – come le dimensioni delle apparecchiature necessarie – saranno soltanto un ricordo.

Fantascienza o Ingegneria elettronica applicata? Misticismo o studi informatici approfonditi? Opinioni morali che si intrecciano e si scontrano ma una cosa resta all’ Università di Pittsburgh, le basi scientifiche per un software che legge nel pensiero.

Una ricerca finanziata da Intel che per ora funziona solo in determinate condizioni, ma… funziona; se la tecnologia verrà sviluppata gli effetti in ambito sia civile che militare sono facilmente immaginabili.

Ma non solo..questo può essere l’ inizio concreto di una nuova forma d’ intelligenza artificiale, quella che simula realmente il pensiero umano.

Botnet Zeus – Infezione aziendale all’ 88%

46 Comments

L’ anno scorso Conficker, e quest’ anno Zeus, cambiano i nomi, cambiano i meccanismi ma la musica è la stessa…

Disorganizzazione, mancanza di sicurezza, sistemi commerciali, anti-virus a ricerca che usano le persone comuni, firewall inefficenti e sopratutto soluzioni condivise in ogni ramo della produzione…

E l’ 88% di aziende, spiate, chi ne è cliente dice addio alla Privacy… e magari non lo sà nemmeno

virus informatico

Ebay – Denunciato per un feedback negativo

38 Comments

Alla fine del 2008 il Sig. Steadman ha comprato su eBay, per la modica cifra di 44 dollari, un orologio messo in vendita dal Sig. Miller, o meglio dire Avvocato Miller con tanto di studio a Miami.

Una volta avuto l’ orologio, Steadman si è accorto che quest’ ultimo era rotto; così l’ ha restito all’ avvocato, chiedendo un rimborso per il danno subito, rimborso che gli è stato concesso.

L’ avvocato non era tenuto al rimborso, poichè l’ oggetto era stato venduto senza garanzia cioè senza responsabilità alcuna per il funzionamento.. nonostante ciò Miller si è dimostrato disponibile concedendo il rimborso e riprendendosi il suo orologio… ma si è preso comunque un bel Feedback Negativo, all’ avvocato serio e professionale (capitassero in effetti venditori così) ciò non è andato giù.

E Steadman si è beccato una bella denuncia per aver danneggiato la reputazione di Miller con una richiesta di 15000 Dollari pari a 11000 Euro.

Dopo un anno di distanza Steadman è disperato poichè ha già speso 7000 dollari in spese legali e non può nulla contro lo stra-potere di Miller

Microsoft conclude il supporto di Windows Vista

33 Comments

Alla fine di questo mese, Microsoft terminerà il supporto di Windows Vista… condannandolo al suo destino quello di Sistema Operativo fallimentare.

Li rilascerà solo per il Service Pack 2, se non aggiornerete a questa versione vi ritroverete tagliati fuori dal mondo poichè non vi saranno concessi nemmeno gli aggiornamenti di sicurezza…

Vista è un sistema del 2006, solo 4 anni scarsi di cicli di vita, e poi Windows 7.. e dopo Windows 7 cosa ci sarà?

Possibile che ogni “cliente” che decide di tenere Windows sul proprio computer sia costretto sempre a passare a un modello superiore di OS (come in questo caso) e spesso e volentieri pagare per farlo?

Vi chiedo io.. con Linux succede?

Tactile Mind – Il libro erotico per non vedenti

41 Comments

E’ scontato direte voi che per fruire meglio della pornografia e dell’ erotismo sia necessario possedere la vista… non la pensa così la fotografa canadese Lisa Murphy, che grazie alla sua idea passerà alla storia per aver creato il primo libro erotico per non vedenti.

tactile mind

Tactile Mind, è quel libro che unisce erotismo e tecnica, con immagini leggibili dai non vedenti con i polpastrelli, un pò come accade con l’ alfabeto Braille con la differenza che qui si parla di immagini e non di caratteri.

La fotografa ha ripreso 17 amici sia maschi che femmine, ha dato volume alle loro foto con la creta, vi ha posto sopra una crema speciale adatta allo scopo e ha riscaldato il tutto.

Per ogni foto ci sono volute 40 ore di lavoro, il lavoro dice doveva essere preciso perchè i non vedenti hanno più sensabilità nell’ uso degli altri sensi e si rendono conto di ogni imperfezione…

Il costo è un pò altino ma giustifica tutto il lavoro svolto dalla fotografa.. 225 Dollari

La comunità di Ubuntu cresce – 12 Milioni

2 Comments

Mentre ci si prepara al lancio di Ubuntu 10.04 Lucid Lynx

Si fanno anche le stime su quanto la diffusione di Ubuntu sia cresciuta nell’ ultimo anno.. e il bilancio è positivo, il numero di utilizzatori da 8 milioni del 2008 è cresciuto in quest’ anno a 12 milioni, il 50 % in + nel giro di due anni.

Questa cifra non fa di Ubuntu la distribuzione più popolare, tuttavia: Fedora dichiara infatti di possedere 24 milioni di utilizzatori.

Questi dati indipendentemente da chi ha più o meno utenti dalla sua stanno a significare che qualcosa stà cambiando.. l’utente medio si evolve e vuole conoscere di più sui sistemi operativi liberi non accontentandosi di cosa il mercato gli impone di comprare

Giochi scomodi – Trova il prete pedofilo

27 Comments

Dopo le polemiche di queste giorni (fondate) sulla pedofilia all’ interno della chiesa cattolica vi propongo questo interessante giochino di Molle Industria, basato su Flash

TROVA IL PRETE PEDOFILO