CarrierIQ – Scandalo 150 milioni di telefoni spia

Commenti disabilitati su CarrierIQ – Scandalo 150 milioni di telefoni spia

Nota: Questa guida/articolo è vecchia oltre tre anni, è mantenuta come “Storico” ma probabilmente le
informazioni contenute non sono più valide

Siamo sotto natale, è tempo di compere, di acquisti importanti, è il momento di spendere i quattrini; è il momento di capire cosa le persone vogliono… è il momento di spiare tutto delle lori vite, i loro gusti, le loro abitudini, a qualsiasi costo o meglio a qualsiasi software

Il Software di cui stiamo parlando si chiama CarrierIQ; e il suo scopo è come detto di effettuare registrazioni allo scopo di “migliorare la qualità del servizio” da parte degli operatori telefonici. Al momento sembra che siano più di 150 milioni gli smartphone coinvolti, può raccogliere una enorme quantità di informazioni, dai siti visitati alle applicazioni scaricate sino alle lettere digitate nella composizione degli SMS e chi ne ha più ne metta

Un vero e proprio “rootkit” che raccoglie dati all’ insaputa degli utenti; e fra le aziende c’ è chi già fà le sue smentite, per ora si sà che i coinvolti potrebbero essere Android e Iphone; anche Nokia e RIM negano ogni possibile coinvolgimento nella vicenda, e la magistratura stà già indagando a riguardo, una cosa è certa, la privacy nel mondo tecnologico è ormai un ricordo lontano, e intanto sul sito di CarrierIQ cresce un contatore con il numero degli smartphone orgogliosamente spiat

Comments are closed.