Archive for the ‘Facebook’ Category

Facebook – Tutti gli Emoticon della chat

Commenti disabilitati su Facebook – Tutti gli Emoticon della chat

Qui per voi la lista completa delle emoticon di Facebook, da inserire direttamente nella chat, l’ immagine è intuitiva, sotto ogni emoticon c’ è la stringa da scrivere.

Interessante la faccina di Chris Putman, noto sviluppatore di Facebook

Facebook emoticon

Bug in Facebook – Dati personali pubblici per anni

Commenti disabilitati su Bug in Facebook – Dati personali pubblici per anni

Per anni, fin dal lontano 2007, Facebook ha ospitato un bug che permetteva alle applicazioni di terze parti di accedere alle informazioni personali degli utenti..

Fin qui nulla di grave, ci avvertono pure quando clicchiamo su un applicazione non ufficiale… ma il problema è più grave e non banale.

Riguarda i form d’ autentificazione usati da queste applicazioni, che permettevano la fuga di password con gli effetti che penso tutti conosciamo, possibilità di spiare le chat, accesso completo alla posta privata, e possibilità di pubblicare messaggi indesiderati e altro ancora.

Facebook ha reagito prontamente al problema, ritirando dalla circolazione tutti quei vecchi form, tuttavia vale il consiglio di cambiare password per sicurezza e dato che ora ci è consentito di utilizzare una connessione cifrata (qui la guida)

 

Proteggi il tuo Facebook – Attiva l’ Https

33 Comments

Dagli uffici di PaloAlto finalmente una funzione per aumentare la sicurezza dei nostri account Facebook. La connessione https differisce dalla normale http per il fatto di essere crittografata (la s infatti stà per Secure)

Attivando questa funzione tutte le pagine di Facebook (ad esclusione delle applicazioni create da terzi) saranno crittografate, rendendo più sicura l’ intera connessione.. al sicuro per esempio dai dati intercettati via Wireless di cui ci eravamo in passato precedentemente occupati in questo articolo (Craccare un account Facebook è un gioco da ragazzi – Ecco come fare)

L’ attivazione della funzione è banale, ma particolarmente consigliata a tutti per aumentare la sicurezza e tutelare la vostra privacy

All’ estrema destra dello schermo cliccate su Account e successivamente su Impostazioni Account nonchè su Protezione Account e a questo punto cliccate su Navigazione Protetta (https)

Da notare che questa funzione non è attivabile sulle connessioni mobili (cellulari, smart-phones ecc…) qui un link alla guida ufficiale di Facebook per ulteriori informazioni

Attivate la funzione e controllate che nella barra degli indirizzi sia presente la connessione cifrata.

Buona navigazione a tutti i lettori

facebook https

Facebook – Fra poco foto in alta risoluzione

36 Comments

Facebook rinnova la grafica, foto più limpide e più grandi, alta risoluzione e un sistema di tagging automatico dei volti.

A poco, a poco, i 600 milioni di utenti, vedranno cambiare la loro interfaccia per l’ ennesima volta, ma stavolta avranno la possibilità di ospitare foto fino a 2048 pixel in orrizzontale al posto degli attuali 700

Il nuovo sistema userà Flash anziche Java, e questo dovrebbe (forse) incrementare le prestazioni, dubbi e polemiche sorgono sul sistema di tag automatico, specie per quanto riguarda la privacy.. lo scopriremo solo vivendo 🙂

Digg licenzia dipendenti – E dà la colpa alla concorrenza di Facebook

42 Comments

Digg, un altro sito simile a Facebook, stà lentamente perdendo la sua influenza sul web, la stra diffusione di Facebook e le funzionalità che Digg non ha mai introdotto fanno si che Facebook attiri più utenti.. e tutti ne risentono.. compreso Digg..

digg

Che si vede costretto a licenziare il 10 % della forza-lavoro

“È una delle decisioni più difficili che abbiamo mai preso in tempi recenti, ma crediamo che sia la decisione giusta per la salute a lungo termine dell’azienda” ha spiegato il fondatore

Scandalo Facebook – Potevi spiare le chat altrui

33 Comments

Un grave danno per la privacy degli utenti di tutto il mondo… è successo per alcune ore, poi è stato subito corretto.. un Bug che permetteva di vedere le richieste pendenti (d’ amicizia, d’ iscrizione ai gruppi ecc…) e controllare le sessioni di chat attive…

Tutto questo senza possibilità di difesa alcuna da parte della persona spiata

E in modo del tutto Anonimo

urlo

Gli sviluppatori di Facebook hanno bloccato la chat per alcune ore, come principale difesa della privacy… e hanno corretto il problema.. non è la prima volta che succede qualcosa del genere sul Social Network

In rete anche video dimostrativi per spiegare come agiva il bug… eccone uno

Facebook – Scopri chi ti ha eliminato dagli amici

48 Comments

Su Facebook girano molte bufale su come scoprire chi ti ha eliminato dalle amicizie, o bloccato.. generalmente questi programmi ti chiedono di inserire il tuo nome utente, la tua password e trasformano il tuo account in un centro di Spam per pubblicizzare prodotti o semplicemente per spammare qualche cretinata.

Oggi vi illustro un metodo (non certo nuovo) per scoprire con sicurezza e semplicità chi vi ha rimosso, eliminato dalla lista amici o bloccato .

Prima d’ iniziare vi mostro i requisiti perchè questo metodo funziona solo con un tipo di browser e un addon

Requisiti:

  • Mozilla Firefox
  • GreaseMonkey (l’ add-on che vi serve per far girare lo script)
  • ovviamente un account Facebook

Procedimento:

Installate, se non lo avete già fatto: Mozilla Firefox e Grease Monkey (reperibile a questo link).

grease monkey

Dopo aver completato l’ installazione collegatevi al sito dello Script in questione, che si chiama (con eccesso di fantasia) Facebook Friends Checker

facebook friend check

Tenete attivo questo Script, e ogni volta che caricherete la pagina quest’ ultimo controllerà la vostra lista amici.. e vi dirà se manca all’ appello qualcuno…

Nota Bene: Questo Script basandosi su un controllo non è in grado di scoprire chi vi ha eliminato prima della sua installazione… non si tratta di un tool magico che ricerca nel passato la vostra lista amici 😉 quindi è normale che all’ inizio (anche se siete stati eliminati da decine di persone) lo script non rivelerà un bel niente

LinkedIn ora in italiano

33 Comments

Tutti su Facebook, tutti usano solo Facebook, ma esiste solo quello??

Ovviamente no.. esistono tantissime piattaforme di social network, ognuna con le sue debolezze e punti di forza…

Un punto di forza di LinkedIn cari lettori (anche se in Italia ancora quest’ approccio deve crescere) è la crescita professionale dell’ individuo..

Su LinkedIn voi iscrivendovi e invitando i vostri contatti potrete realmente costruire una vostra rete di persone che ritenete affidabili in campo lavorativo e professionale

Su LinkedIn (citando Wikipedia) voi potrete:

  • Ottenere di essere presentati a qualcuno che si desidera conoscere attraverso un contatto mutuo e affidabile.
  • Trovare offerte di lavoro, persone, opportunità di business con il supporto di qualcuno presente all’interno della propria lista di contatti o del proprio network.
  • I datori di lavoro possono pubblicare offerte e ricercare potenziali candidati.
  • Le persone in cerca di lavoro possono leggere i profili dei reclutatori e scoprire se tra i propri contatti si trovi qualcuno in grado di metterli direttamente in contatto con loro.

Quanto tempo pensate che passi in Italia prima che le aziende non guardino questo Social Network per conoscere meglio la vostra professionalità??

Yahoo si fonde con Twitter

41 Comments

Yahoo è riuscita a stringere un’ alleanza con Twitter il popolare servizio di microblogging tanto usato in America.

Gli utenti di Yahoo potranno inserire i propri tweet direttamente da Yahoo e ovviamente leggere gli aggiornamenti degli altri utenti.

Pare che Yahoo come unica preoccupazione ha quella di raggiungere sempre più le funzioni di un portale avanzato sotto ogni settore…

già ora è con successo una webmail, un buon motore di ricerca, un contenitore di notizie, fra cui gossip, glamour, sport (classiche notizie che attirano) e adesso si fonde anche con Twitter; una strategia di Marketing che penso si dimostrerà efficace

Facebook cambia Home Page – Funzioni semplificate

6 Comments

In test da pochi secondi l’ Home Page nuova di Facebook che promette una migliore gestione dei contenuti

Fra le novità 2 barre laterali invece che una… nella barra sinistra si può trovare un secondo avvio per la chat in tempo reale.. la barra superiore raggruppa in sè Notifiche, Messaggi di posta e Richieste d’ amicizia ricevute

Una guida completa alla nuove homepage è disponibile sul server all’ indirizzo

Guida

Bill Gates su Twitter

32 Comments

Dopo aver provato l’ esperienza Facebook, e averla abbandonata per motivi ovvi.. troppe richieste d’ amicizia in poco tempo, il fondatore di Microsoft approda a Twitter, e in poco tempo raggiunge quasi 200000 followers (persone che lo seguono)

Gates con Twitter ha l’ obbiettivo sembra, di fare pubblicità alla sua fondazione di beneficenza.. la Fondazione Bill e Melinda Gates.

Chiunque abbia voglia di vedere i suoi tweet e magari di interagire con lui, può farlo seguendo quest’ indirizzo

Chat Invisible Mode – Applicazione falsa e pericolosa

36 Comments

Come vedete in questi giorni mi stò dedicando di più allo studio di Facebook, da sempre è noto che i lamer colpiscono dove hanno più probabilità di fare centro…

e Facebook ultimamente stà diventando un mezzo utile per trovare quanti più possibile “polli” (in senso buono) da spennare.

Sfruttando il fatto che Facebook è un applicazione web molto conosciuta e della quale gran parte della gente si fida ciecamente, molti lamer chi più specializzato chi meno fanno a gara a raccattare quanti più dati possibili riguardo agli utenti, per scopi sia commerciali (presto scriverò un articolo sulla cosidetta economia sommersa ma ora non mi dilungo molto) che di estorsione (in quanto molti utenti scelgono la stessa password sia per Facebook che per l’ email)

Ho ricevuto un invito stamani da un mio contatto (dire il nome sarebbe irrilevante, è una persona comune come tutti noi) l’ invito a una fantomatica applicazione che permetterebe di attivare la chat in modo Invisibile…

La fregatura salta all’ occhio subito, con un minimo di capacità logica si arriva subito a capire che se Facebook avesse voluto la modalità invisibile (come succede su msn ad esempio) l’ avrebbe direttamente integrata nel suo codice, o avrebbe rilasciato un aggiornamento ufficiale… il modo in cui vediamo Facebook può essere modificato tramite degli script più o meno ufficiali (alcuni conosceranno Grease Monkey) ma far funzionare la chat in modo invisibile è davvero troppo

Al che sono andato subito a controllare sulla pagina di Protezione Account un profilo che mi sento di consigliarvi particolarmente, in quanto a truffe su Facebook è specializzato (scrive articoli solo su quello :D)

La chat modalità Invisibile non solo è una truffa ma raccoglie dati personali con un trucco chiamato “Phishing” vale a dire il malcapitato di turno inserisce il suo nome utente e la sua password in un form di un sito esterno e quest’ultima gli viene rubata seduta stante

Consigli per chi ci è già cascato:

  • Cambiate se siete ancora in tempo la password del vostro account Facebook
  • Se la password dell’ email con la quale vi siete registrati è uguale a quella di Facebook cambiatela
  • Se disgraziatamente non riuscite a cambiare la password di Facebook poichè l’ account vi è già stato rubato controllate di non avere conti online collegati all’ email.. altrimenti vi verranno svuotati all’ instante (fossi un lamer sarebbe la prima cosa che farei)

Consigli per chi non c’ è ancora cascato:

  • Non accettate l’ invito a questa applicazione dai vostri contatti
  • La chat di Facebook già và male per conto suo, figuriamoci se ci andate a “intopare” (come si dice dalle mie parti)
  • Gran parte di queste applicazioni sono bufale pericolosissime non tanto per la “privacy” (la metto pure fra virgolette) ma per tutta la vostra vita, se la vostra password email è la stessa di Facebook in un colpo solo le hanno prese tutte e 2.. e una volta presa la password dell’ email siete fregati
  • Scegliete una password per l’ email diversa da quella di Facebook, se è uguale cambiatela

Le bufale di Facebook

32 Comments

Facebook ha il merito di riunire parenti e amici che non si vedono da anni… di distruggere matrimoni (c’è chi aggiunge l’ amante su Facebook), di far beccare qualche denuncia a qualcuno, di coinvolgere in genere tutta la popolazione anche chi di computer non sà proprio un bit (o per esprimersi meglio.. un emerita mazza)

Circolano inoltre su Facebook alcune fregature… delle vere e proprie bufale…

Una volta quando non esistevano i social network c’ erano le cosiddette Catene di Sant’ Antonio… “invia quest’ e-mail a tutti i tuoi contatti” ora sostituito prontamente da “invita tutti i tuoi amici a questo gruppo o questa pagina”

Alcune più o meno elaborate, altre banali, hanno tutte lo scopo di attirare il maggior numero di utenti, con lo scopo di pubblicizzare prodotti, siti internet ecc…

Ne elenco alcune fra le più famose… con la relativa smentita e spiegazione…

  • Facebook diverrà a pagamento:  Impossibile, perderebbe troppi utenti..   la gente è abituata alle piattaforme Web gratuite,  gli incassi di Facebook derivano dalle pubblicità che visioniamo continuamente
  • Vedere chi visita il vostro profilo:  La maggior parte di questi gruppi è fasullo e addirittura nocivo per il computer dato che tali gruppi rimandano ad applicazione malware
  • Scopri  chi salva le tue foto:  Impossibile, le foto non sono memorizzate su Facebook, ma su un server esterno che non tiene la cronologia degli accessi
  • Visualizzare il profilo di chiunque: Non c’ è modo… gli algoritmi di privacy sono sicuri, bisogna sfruttare meccanismi di ingegneria sociale, crearsi un finto utente e aggiungere la persona della quale vogliamo vedere il profilo

Potrei andare avanti per molto tempo, ma sarebbe poco utile, posso dare a tutti dei consigli su come non cascarci..

  • Non fidatevi dei gruppi o fan page che siano numerosi
  • Controllate la grammatica, un azienda che pubblicizza un software serio non scriverebbe mai con la k o cose del genere
  • Non è tutto oro quel che luccica
  • Non aprite link a siti Internet di cui non sapete niente

E in generale riflettete su qualunque cosa vedete,  se seguite questi semplici consigli non incorrerete in rischi inutili e non renderete ricchi gli spammer che queste bufale le creano di mestiere

Navigatranqui inaugura la sua pagina Fan

32 Comments

Tante volte ho parlato in questo blog anche di visibilità e di tattiche SEO per aumentare i visitatori e racimolare quanti più possibili lettori attivi; non ho mai pensato però alle opportunità che ogni giorno offre Facebook; ero scettico e mi dimenticavo una regola fondamentale; possiamo fare tutto il possibile per ottenere visibilità da Google e attirare lettori, ma sono lettori sporadici… che arrivano da noi solo per caso

Invece Facebook con i suoi riquadri permette di calarci veramente nei panni del blogger, permette quell’ iterazione semplice fra lettori e autori… è un errore enorme sottovalutarlo..

Per questo vi invito a diventare fan del mio blog, e a segnalarmi le vostre pagine così che io possa ricambiare il favore 🙂